Chi siamo - Bialetti informa:

 

 

 

La storia

1919 - Le origini di Bialetti

Bialetti nasce nel 1919 quando Alfonso Bialetti apre a Crusinallo (VB) un’officina per la produzione di semilavorati in alluminio. Spinto dallo spirito imprenditoriale, trasforma la sua Officina - Alfonso Bialetti & C. Fonderia in Conchiglia - in un atelier per la progettazione e produzione di prodotti finiti, pronti per il mercato. Con l’intuizione geniale di Alfonso Bialetti, nel 1933, viene alla luce Moka Express – dal design Art Decò – che rivoluziona il modo di preparare il caffè a casa e permette all’azienda, grazie anche all’ambizione del figlio Renato, di affermarsi immediatamente tra i principali produttori italiani di caffettiere.

La notorietà del marchio Bialetti viene ulteriormente consolidata grazie ai rilevanti investimenti pubblicitari su Carosello ed alla comunicazione incentrata sull’immagine del “Omino con i baffi” – nato negli anni ’50 la matita di Paul Campani – che ne diviene il simbolo e tutt’oggi è presente sia sul marchio del Gruppo Bialetti Industrie che applicato sui suoi prodotti.

 

 

 

L'Azienda


Nasce Bialetti Industrie
Il 2002 consacra la nascita dell’attuale Bialetti Industrie SpA dalla fusione di Alfonso Bialetti & C. con Rondine Italia. Sono molti i fatti importanti che hanno caratterizzato l’evoluzione dell’attività del Gruppo. Nel 2000 ha luogo l’acquisizione di Presmetalcasalinghi, nel 2001 la volta del marchio Gb-Guido Bergna, leader nella produzione di caffettiere in acciaio e di accessori per la casa, nel 2003 continua l’espansione con l’ assorbimento dell’azienda Brevetti Bialetti e la creazione del capogruppo Bialetti Holding, che oggi distribuisce i marchi Bialetti, Rondine, Girmi, Aeternum e CEM.

La volontà di essere ancor più competitivi nel mercato dei piccoli elettrodomestici porta nel 2005 all’acquisizione di un altro marchio storico Girmi. Nello stesso anno, con l’obiettivo di porre le basi di un sito produttivo e commerciale a servizio dell’area est-europea e mediorientale, il Gruppo Bialetti acquisisce CEM, società attiva nella produzione e commercializzazione di strumenti da cottura in alluminio antiaderente e con un marchio di forte riconoscibilità e tradizione in Turchia. E’ del 2006 l’acquisizione di Aeternum, lo storico marchio italiano leader nella produzione in acciaio. Oggi il Gruppo è organizzato in due aree strategiche d’affari ( SBU):

-Houseware, per gli strumenti da cottura, le caffettiere non elettriche e gli accessori da cucina.
-PED,  per i piccoli elettrodomestici incluse le caffettiere elettriche.